KPI di Marketing Digitale: Ecco Cosa Devi Sapere

Sarai d’accordo quando dico che fino a pochi anni fa il “Marketing” era una materia molto diversa da quella a cui siamo abituati oggi.

In effetti, prima dell’avvento del Web, fare marketing, per molti, equivaleva a dire “fare pubblicità”.

Molte aziende, negli anni passati, hanno costruito i loro successi grazie a campagne di “marketing tradizionale”. Tuttavia, difficilmente un’azienda poteva farsi un’idea precisa del ritorno di queste attività.

Come sapere, per esempio, quante persone e in che modo avevano interagito con un annuncio pubblicato su un giornale locale?

Se fino a pochi anni fa avere una risposta a queste domande era quasi impossibile, l’avvento del web come canale di promozione ti permette di valutare i tuoi sforzi e le performance di tutte le tue attività di Marketing Digitale in tempo reale e con estrema precisione.

Come?

Conoscendo, monitorando e valutando i principali KPI di Online Marketing che possono aiutarti nello sviluppo di tutte le tue attività di promozione online.

Per esempio, puoi sapere chi ha visitato il tuo sito, per quanto tempo lo ha fatto, con quali contenuti ha interagito, quale canale di conversione ha utilizzato e da dove proviene.
Tutte queste informazioni, se analizzate sotto forma di KPI di Marketing Digitale, ti permettono di sapere esattamente cosa funziona e cosa no e, di conseguenza, come agire per ottenere il massimo ritorno sull’investimento dalle tue attività.

In questo articolo ti parlerò dei principali KPI di Web Marketing (Key Performance Indicators) che devi assolutamente conoscere e saper monitorare correttamente così che possano aiutarti a far crescere la tua attività!

Cosa sono i KPI di Marketing Digitale? Esiste una definizione di KPI?

I KPI sono sostanzialmente dei dati (numeri o informazioni) che puoi tracciare con precisione così da monitorare i tuoi progressi verso uno specifico obiettivo.

Alcuni dei più comuni possono essere il fatturato mensile, il numero di Lead generati, le richieste di preventivo ricevute, ecc.
Ne esistono però moltissimi altri che potresti e dovresti monitorare per migliorare il successo delle tue attività di marketing e per prendere decisioni per la tua strategia basate su dati oggettivi e non su “sensazioni personali”.

Fatturato generato dalle attività di promozione online

kpi di marketing digitale: il fatturato

Sarebbe scontato dire che tracciare le vendite generate dalle attività di promozione online è fondamentale per determinare il successo dei tuoi sforzi.
D’altronde il fatturato (ed il suo aumento) è l’obiettivo finale di qualsiasi campagna di marketing.

Spesso però molte aziende tendono a sottovalutare o addirittura ignorare questo KPI di Marketing Digitale perdendo quindi l’occasione di sapere quanto e in che modo il “fatturato web” sta incidendo sull’andamento della loro attività.

Come si calcola questo KPI di Marketing Digitale? Una volta elencate tutte le campagne e attività di promozione online effettuate ed i relativi ritorni economici, basta applicare questa formula:

(Vendite totali dell’anno/mese) – (Ricavi totali generati dai clienti acquisiti con attività di promozione online)

Costo per Lead

kpi di marketing digitale: il costo per lead

Quanto puoi permetterti di spendere per acquisire un nuovo contatto?

Anche se può sembrare strano, moltissime aziende non sanno rispondere a questa domanda!
Ecco allora perché conoscere un KPI di Marketing Digitale come il Costo per Lead diventa fondamentale se vuoi che le tue campagne di promozione siano profittevoli.

Come si calcola questo KPI di Marketing Digitale?

Calcolare il Costo per Lead significa definire tutte le attività che in un modo o nell’altro “vengono mosse” durante il processo di acquisizione di un nuovo contatto commerciale. Alcuni esempi posso essere:

  • Costo della campagna di advertising
  • Costo del personale che produce contenuti premium per convertire il visitatore in contatto
  • Costi dei software utilizzati per gestire il contatto
  • Eccetera

Customer Lifetime Value

kpi di marketing digitale: il customer lifetime value

Conoscere l’esatto valore nel tempo di un cliente per la tua attività è fondamentale se il tuo obiettivo è quello di fidelizzare i tuoi clienti attuali e futuri e far sì che decidano di acquistare nuovamente da te.

Inoltre, è indispensabile per capire se i costi che sostieni per acquisire nuovi contatti e clienti sono giustificati dai futuri acquisti.

Il Customer Lifetime Value infatti è uno dei KPI di Marketing Digitale che più di ogni altro può aiutarti a rivedere la tua intera strategia per riuscire ad aumentare il valore di un cliente nel tempo, concentrando così i tuoi sforzi sulla gestione dei clienti già acquisiti (attività molto più economica ed efficace rispetto alla generazione di nuovi clienti).

Come si calcola questo KPI di Marketing Digitale?

(Valore medio di ogni vendita per cliente) x (Numero medio di acquisti annuali per cliente) x (Tempo medio di retention in mesi/anni per cliente)

Ricorda: vendere prodotti e servizi aggiuntivi ai clienti esistenti rispetto che a quelli nuovi è sempre più conveniente!

ROI delle attività di promozione online

kpi di marketing digitale: roi delle attività

Ogni buon imprenditore conosce il significato del temine ROI (Return On Investment).

Tuttavia, quando si parla di attività e di KPI di marketing digitale, molte aziende ancora oggi si “dimenticano” di calcolare il ritorno che queste hanno in termini di contatti e fatturato generato.

Un po’ perché magari non sanno che si può fare e un po’ perché magari non conoscono gli strumenti necessari o non sanno configurarli.

Come si calcola questo KPI di Marketing Digitale?

(Incremento delle vendite – Investimento in attività di promozione online) / Investimento in attività di promozione online = ROI

Fonti di Traffico e Lead Generati

kpi di marketing digitale: fonti di traffico

Spesso accade che l’unica metrica di valutazione relativa alle performance di un sito web sia rappresentata dal numero totale di visite mensili ricevute…

Certo, è sicuramente un dato interessante che però non può aiutarti in nessun modo a capire come e perché stai ricevendo così tante (o poche) visite!

Capire da dove proviene il traffico al tuo sito web diventa quindi estremamente importante.

Ricerca Organica? Social Media? Referral? Campagne Email?

Conoscere e monitorare tutte le singole fonti di traffico al tuo sito ti permette di capire dove ha senso investire più risorse e che tipo di contenuto ti consente di ingaggiare il maggior numero di utenti possibile.

Tassi di Conversione

kpi di marketing digitale: tassi di conversione

Quanto è utile un Sito Web o una Landing Page che riceve molte visite mensili ma che non converte nemmeno un visitatore?

Conoscere e monitorare costantemente il tasso di conversione delle proprie “pagine di offerta” è fondamentale in qualsiasi strategia di Digital Marketing dato che questa informazione ti permette di capire l’efficacia del modo, del canale e della forma con cui stai presentando la tua offerta ai tuoi potenziali clienti.

Come si calcola questo KPI di Marketing Digitale?

(Numero di visitatori che compiono l’azione di conversione / Numero totale di visitatori) x 100

Ricorda di monitorare questo KPI di Marketing Digitale qualora dovessi apportare delle modifiche alle tue pagine di offerta così da poter verificare se i tuoi interventi hanno avuto esiti positivi o negativi!

Conclusione

Come ti anticipavo ad inizio articolo, questi sono solo alcuni dei principali KPI di Marketing Digitale (Key Performance Indicators) che devi assolutamente conoscere e saper monitorare correttamente.

Ricorda che i numeri non mentono! Ed è solo conoscendo ed analizzando costantemente questi numeri che potrai definire nuove strategie sulla base di informazioni oggettive, oltre che ad avere sempre sotto controllo tutte le tue attività di promozione online ed i relativi ritorni economici.

Infine, se non sai come poter monitorare questi ed altri KPI Digitali per la tua azienda, puoi contattarci per scoprire come possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di business online.

Lascia un commento